• Segnala su

  • prova

  • Follow Me on Pinterest
  • logo rss

Fiorella

Natura e design sotto tutta un'altra luce.
L'illuminazione si fa portavaso, il portavaso diventa lampada!

fiorella - funzionalità

 

 

E’ un portavaso flessibile e regolabile che può essere agganciato in diversi posti. Interamente fatto di un solo tubo in gomma lungo 3 m si snoda attorno al vaso e ne prende la forma grazie all’armatura in fil di ferro.

 

Grazie alla sua elasticità è adatto a una vasta gamma di forme e grandezze di vasi alle quali si regola facilmente. Nella parte superiore il tubo cresce verso l’alto a formare un uncino dal quale si accendono i led a luce fredda
per l’illuminazione e la crescita della pianta.

 

  Fiorella - Prototipo

 

Nella parte superiore della struttura, vicino al gancio, 8 led (testina 5 mm) di led a luce fredda illuminano la pianta. Si tratta di led a luce bluastra che favoriscono una crescita sana e controllata della pianta.

 

 

 

I led possono rimanere accesi a lungo senza surriscaldarsi, per questo sono adatti a stimolare la crescita della pianta senza turbarne il metabolismo e possono rimanere accesi anche la notte.

 

 

fiorella - funzionalità

 

 

 

 

 

 

 

L’armatura all’interno del tubo è fatta dalla modellazione del fil di ferro in una spirale dal diametro maggiore di 20 cm. La durezza del fil di ferro permette all’oggetto una certa resistenza e rigidità ma allo stesso tempo una facile adattabilità al vaso. E’ stato scelto il fil di ferro o filo da tensione da giardinaggio avvolto da plastica verde perchè non interferisse con i collegamenti elettrici dell’illuminazione a led.

 

 

Le autrici

Rendering fiorella

Il progetto è nato dalla collaborazione di tre giovani designers specializzate in Product e Interior Design: Camilla Casiccia, Giulia Lavinia Baroni e Giulia Baresi appena laureate alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, NABA. 

Fiorella è stata ideata durante il corso di Light Design del secondo anno all'accademia. Gli altri progetti sono visibili on-line sui rispettivi siti web o blog personali.

Il progetto, che ha attirato la nostra attenzione, rimane ancora un prototipo nella speranza che diventi un prodotto di design completo disponibile sul mercato.

Note:

Giulia Lavinia Baroni http://giulialavinia.tumblr.com/
Camilla Casiccia http://feelmgood.com/camillacasiccia

sito web realizzato con PhPeace 2.4.1.62da off.ed percorsi di comunicazione, milano. (p.i. 03859060968)